Per i Professionisti della Visione

Test di Schirmer

Test Lacrimali
Uno dei presupposti per l’applicazione delle Lac è una normale condizione del film lacrimale; purtroppo, gli occhi presentano sempre più spesso problemi di lacrimazione anche se non sempre seri. L’uso dei videoterminali, l’inquinamento atmosferico, l’alimentazione e le allergie ambientali incidono sulla qualità e quantità della lacrimazione e di conseguenza sulla possibilità di applicazione di lenti a contatto. E’ necessario accertare lo stato di “salute” della lacrimazione del portatore di Lac poiché un’alterazione del film lacrimale porterà inevitabilmente a un definitivo rifiuto della lente.
I test quantitativi consentono di valutare la quantità di secrezione mentre quelli qualitativi valutano la funzionalità e stabilità del film lacrimale.
Il test di Schirmer è un esame quantitativo e misura la secrezione totale (basale e riflessa).
L’esecuzione è molto semplice: si introduce una strisciolina di carta bibula nel fornice congiuntivale verso il canto esterno dopo avere asciugato l’occhio dall’eccesso di lacrime e dopo 5 minuti si misura la parte bagnata, escludendo la porzione ripiegata.
Una porzione bagnata <5 mm in 5 min è considerata patologica.

Schirmer1
Schirmer2

Indietro


top


Il tuo indirizzo IP è: 54.226.253.34
Copyright 2007-2013 © Compagnia Ottica Italiana snc · P.Iva 10725380157

www.optogest.com    XHTML 1.0    CSS    WAI A